Agenzia delle Entrate, tra Covid e carenza di organico in Sicilia: i sindacati esprimono il proprio disagio

Ecco il contenuto integrale della lettera inviata dai sindacati regionali al direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini:
Siamo costretti a scrivere per segnalare il grave problema della carenza degli organici Siciliani, problema già ampiamente prevedibile da anni, come da noi OO.SS. in varie sedi segnalato, ma che non è mai stato affrontato seriamente da nessuna precedente gestione centrale e che continua ad aggravarsi in un silenzio tristemente assordante.
Le cause sono da ricercare nel blocco dei concorsi per le regioni del sud che dura ormai da 20 anni, nei pochi ingressi di colleghi avvenuti solamente attraverso procedure di mobilità volontaria nazionale con numeri troppo ristretti rispetto ai reali fabbisogni, privilegiando tra l’altro il blocco dei posti in uscita molto limitati rispetto ai posti in entrata. In Sicilia su 99 possibili posti in entrata nell’ultima procedura forse sono arrivati una trentina di colleghi.




Leggi la notizia completa