Coronavirus, a Campobello è festa per Antonio che torna a casa dopo 86 giorni

 Due tamponi ne hanno accertato la completa guarigione e dopo la paura è arrivato il momento della festa per Antonio Bono, il piccolo di 10 anni di Campobello di Mazara, che si trovava per un periodo di riabilitazione all’Oasi di Tronia in provincia di Enna, e si è poi ammalato di covid-19, allo scoppio del focolaio di coronavirus.
Dopo 86 giorni, Antonio ha fatto finalmente ritorno a casa dai genitori Alessandro ed Ela, che assieme ai nonni Antonio e Olimpia e alla sorellina hanno organizzato una bellissima festa. 
Ad accogliere e fare festa ad Antonio anche il primo cittadino Giuseppe Castiglione e il presidente del consiglio comunale, Simone Tumminello, ma anche Paolo Cutrona che per Antonio ha scritto una poesia e il calciatore del Catania calcio, il campobellese Davis Curiale.
 




Leggi la notizia completa