Cartelle tributi locali inviate con poste private, la Suprema Corte dice che sono nulle. Lo rivela l’avvocato Rizzo ed il comune di Castelvetrano trema

L’avv. Giovanni Antonio Rizzo, nostro valente collaboratore che cura una rubrica di assistemza legale ci ha inviato una nota che potrebbe rimetterete in discussione le migliaia di cartelle che in questi giorni sono arrivate ai castelvetranesi. Una sentenza della suprema corte stabilisce la nullita’ delle notifiche degli atti giudiziari e ingiunzioni pagamento tari tasi imu tarsi fatte dagli enti locali a mezzo poste private che non abbiamo autorizzazione . cio’ rende nulle tutte le notifiche e da possibilita’ di opporsi ad eventuali esecuzioni o pignoramenti.
Ovviamente ci aspettiamo una replica da parte dell’Ente Locale
 
Con la pronuncia della Sentenza n. 7, depositata in cancelleria lo scorso 7 gennaio 2019, la C.T.R. Lazio – Sede di Roma – ha fugato ogni possibile e residuale dubitanza in merito alla facoltà (esclusa) che la notifica eseguita da un operatore postale privato possa considerarsi valida e giuridicamente …




Leggi la notizia completa