La Sicilia dichiara redditi per 46 miliardi di euro ma ne spende 65

Lo Stato italiano spende, ogni anno, circa 900 miliardi di euro e ne incassa circa 850 con tasse e contributi. Il deficit continuo tra uscite ed entrate fa esplodere il debito pubblico che, infatti, è lievitato a livelli preoccupanti; la Banca d’Italia informa che a settembre scorso era pari a 2.439 miliardi di euro.
Per quanto riguarda la Sicilia i redditi ufficialmente dichiarati assommano a 46 miliardi euro, quando invece i Siciliani spendono per i consumi 65 miliardi di euro (dati del Servizio Statistica, Assessorato Economia della Regione Siciliana). In media, i consumi in Sicilia superano i redditi dichiarati del 40%; nel resto del Paese esiste lo stesso fenomeno, ma si «ferma» al 20%. Ora, è del tutto evidente che le spese per consumi non possono essere stabilmente più alte rispetto alle entrate. La mancata dichiarazione di redditi per quasi 20 miliardi, infatti, fa venire meno, ogni anno in Sicilia, oltre tre miliardi di euro solo per l’Irpef …




Leggi la notizia completa