Dopo pochi giorni chiude il centro commerciale cinese a Petrosino

Cancelli chiusi e dei cartelli con un italiano imbarazzante per gli strafalcioni. A pochi giorni dall’inaugurazione chiude il nuovo centro commerciale cinese Yes Dream, sulla strada nazionale, a Petrosino. 
Mistero sulle motivazioni che hanno portato a chiudere il mega centro che ha fatto tanto parlare per la velocità con cui è stato allestito. Si parla di motivi amministrativi, come suggeriscono anche i cartelli pieni di errori affissi fuori: “Yes Dream Siamo chiuso per problema amministrativa SQUSSATE CI”. 
 

Oggi pomeriggio sono intervenuti nel centro commerciale i vigili urbani di Petrosino, città in cui ricade la struttura. Nulla trapela sul motivo per cui i gestori hanno deciso di chiudere i cancelli. Già nei giorni scorsi, però, è successo qualcosa di clamoroso. Commessi e dipendenti hanno letteralmente cacciato via dal centro commerciale i clienti, li hanno fatti uscire in fretta e furia, senza alcun apparente motivo, costringendoli a lasciare merce e carrelli senza …




Leggi la notizia completa