Querelato dal nipote di Messina Denaro. Assolto Rino Giacalone

 La terza sezione penale del Tribunale di Palermo ha assolto il giornalista trapanese Rino Giacalone – difeso dallo studio legale dell’avvocato Marcello Montalbano – dall’accusa di diffamazione a mezzo stampa.
Assoluzione con la formula del fatto che non costituisce reato. Il castelvetranese Gaspare Allegra aveva sporto querela e chiesto un risarcimento di 50 mila euro a seguito della pubblicazione nel mensile “S” di un articolo in cui Giacalone raccontava dei funerali di Paolo Forte, uomo legato al latitante Messina Denaro, svoltisi a dicembre del 2012 nella Cattedrale di Mazara del Vallo, e della presenza alle esequie dello stesso Allegra, nipote di Matteo Messina Denaro, oltre che di numerosi altri soggetti, anche politici e amministratori, alcuni dei quali tratti poco dopo in arresto, nell’ambito dell’Operazione “Mandamento” condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Trapani e dei Ros. Secondo quanto lamentato nella denuncia, Giacalone aveva offeso l’onore e la reputazione di Allegra perche’ nell’articolo …




Leggi la notizia completa