L’Acireale passa contro un giovane Marsala al “Nino Lombardo Angotta”. Due rigori sul finale

Nove giorni fa Marsala e Città di Acireale 1946 si erano lasciate al “Nino Lombardo Angotta” con il blitz acese di 1-3 in quella che fu un pomeriggio avaro di soddisfazione per gli Azzurri contro la corazzata catanese. Era campionato, sicuramente partita di tutt’altro spessore, ma il destino vuole che gli azzurri ritrovino gli acesi. Ed è successo ieri in Coppa Italia Serie D. Al 13’ la prima occasione del match di marca locale: azione di Lauria, palla verso D’Anna che calcia forte al volo ma sopra la traversa. Una gara non propria ricca di occasioni, i padroni di casa non pungono molto e gli ospiti si difendono con ordine. Dal 27’ al 44′ i granata ci provano tre volte ad infilarsi nella porta avversaria senza finalizzare. Così finisce il primo tempo.
Nella ripresa subito azzurri pericolosi al 49′: Di Chiara alza la testa e serve Erbini che ci prova al volo sfiorando …




Leggi la notizia completa