Gibellina, 38^ edizione del Festival Internazionale delle Orestiadi. Il programma

Anche quest’anno il Festival Internazionale delle Orestiadi rende omaggio alla memoria di Paolo Borsellino attraverso il teatro civile.
Venerdì 19 luglio, al Baglio di Stefano andrà in scena “Le parole rubate”, scritto dai giornalisti Gery Palazzotto e Salvo Palazzolo, interpretato da Gigi Borruso ed accompagnato dalle musiche di Marco Betta, Diego Spitaleri e Fabio Lannino. Una storia che ruota attorno a due immagini: sabato 23 maggio 1992, ore 22.
Quattro ore dopo la strage di Capaci, due magistrati e un ufficiale dei carabinieri entrano nell’ufficio di Giovanni Falcone al ministero della Giustizia, si guardano intorno e non toccano nulla: lasciano lì i computer, i documenti e gli appunti del magistrato appena assassinato. Cinquantasette giorni dopo, sabato 19 luglio, alle 16,57, Paolo Borsellino scende dalla sua auto blindata in via d’Amelio a Palermo. In una mano ha una sigaretta, nell’altra l’accendino con cui la accende. La borsa con la sua agenda rossa …




Leggi la notizia completa