Sabato 6 luglio al Parco Archeologico di Selinunte “l’eco degli udibili resti”

La rassegna “LE FORME DI TELESIS” giunge alla sua terza edizione e per l’appuntamento conclusivo del 6 luglio 2019 apre alla musica contemporanea ed elettronica con un’opera concepita per i luoghi dell’acropoli del Parco Archeologico di Selinunte.
“DE_FRAMMENTAZIONE – l’eco degli udibili resti” di Andrea Gerlando Terrana, viene presentata come “contesto sonoro”. L’idea alla base dell’opera è quella di rendere al suono lo stesso trattamento che il tempo ha destinato ai luoghi in cui l’evento si svolge: la manipolazione della materia sonora imita, si ispira all’erosione provocata da vento, acqua, sale attraverso i secoli. Ne viene fuori un insieme di suoni che a tratti mostra l’assenza di alcune sue parti rimpiazzate da frammenti sgranati, erosi.
L’evento, patrocinato dalla Regione Sicilia Ass.to Beni culturali e Identità Siciliana, da Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa in collaborazione con il Conservatorio “Antonio Scontrino” di Trapani vede la partecipazione di Ippolito …




Leggi la notizia completa