Mafia, condannato per concorso esterno il «re dei detersivi» Giuseppe Ferdico

Il «re dei detersivi» è stato condannato a oltre 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa. Si tratta di Giuseppe Ferdico di Carini titolare della grossa catena di negozi di detersivi operante nel Palermitano.
L’imprenditore carinese è stato condannato a 9 anni e 4 mesi dalla seconda sezione della Corte d’Appello di Palermo. I giudici hanno accolto il ricorso del pubblico ministero e della Procura generale e hanno ribaltato la sentenza di assoluzione di primo grado, emessa dal Gup il 27 ottobre 2014. Ferdico è stato ritenuto imprenditore a disposizione dei boss e riconosciuto colpevole di concorso esterno in associazione mafiosa.
L’assoluzione del 2014 non aveva evitato a Ferdico la confisca del patrimonio. La sezione Misure di prevenzione del tribunale di Palermo lo aveva accusato di aver costruito un impero all’ombra dei boss. Così, sono passati allo Stato una dozzina di supermarket in città e provincia, poi anche il grande centro …




Leggi la notizia completa