Nicoletta la vittima, Margareta e Carmelo gli assassini. Cosa è successo veramente?

Di Angelo Barraco
“E nessuno ti abbraccia mai…” è la frase presente nella foto di copertina del profilo facebook di Nicoletta Indelicato, 25enne di Marsala, in provincia di Trapani, scomparsa nella notte tra sabato e domenica scorsa e rinvenuta cadavere martedì notte. I genitori avevano denunciato la scomparsa agli inquirenti e le ricerche erano state avviate nell’immediato. Nessuno ha potuto più riabbracciare Nicoletta, non hanno potuto farlo i suoi genitori che oggi vogliono la verità e non hanno potuto farlo neppure i suoi amici che la ricordano come una ragazza gentile, allegra e solare. Una morte che ha inghiottiti nel silenzio e nel dolore la piccola città di Marsala; culla della tranquillità, bacino di cultura e patria di santi, poeti e navigatori. La giovane è stata uccisa brutalmente con sei fendenti, bruciata e poi abbandonata nelle campagne in contrada Sant’Onofrio. Carmelo Bonetta, 34 anni, di Termini Imerese, ha confessato …




Leggi la notizia completa