Caso Denise, i genitori:”Nostra figlia non deve essere una spina nel fianco di nessuno”

Una lettera aperta di Piera Maggio e Piero Pulizzi, i genitori di Denise Pipitone, una lettera ideale alla loro città, ai loro concittadini, in cui esprimono tutta l’amarezza per il silenzio che è caduto sulla scomparsa della loro figlia, ma anche per la percezione di un non volere  più associare il nome Denise a Mazara perchè questo sarebbe sgradevole. E allora lo dicono chiaramente che Denise non deve rappresentare una spina nel fianco per la città, e chi lo pensa deve solo vergognarsi. Questa la lettera dei genitori di Denise sparita nel nulla dalla casa di via Domenico La Bruna il 1 settembre 2014:
“Mazara, è una bella città riconosciuta come tale anche da molti visitatori. Far risaltare i suoi pregi è ottima cosa, l’odore degli agrumi e la brezza marina rende caratteristico questo posto che sicuramente merita tanto. Siamo nati e cresciuti in questa città che amiamo, la stessa Denise, …




Leggi la notizia completa