A Palazzo VII Aprile la protesta della ‘Giovanni Paolo II’ di Ranna: “No allo smembramento dell’Istituto”

Mentre sembra placarsi, ma solo temporaneamente, la vicenda delle scuole marsalesi per via dei doppi turni e della mancanza di riscaldamento nei vari plessi, a scioperare stamani di fronte Palazzo VII Aprile – sede del Consiglio comunale di Marsala – sono gli studenti e le famiglie dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Paolo II” di Ranna. Una nutrita delegazione che fa sentire la propria voce mostrando anche dei cartelli fatti dai ragazzi, in cui si chiede a gran voce di non smembrare l’Istituto che, come è noto, va verso un inesorabile dimensionamento, in quanto non ci sono più i numeri per tenere in vita un complesso scolastico in quell’area, considerato che nelle zone più o meno vicine ci sono altri Istituti scolastici. Per salvare la scuola infatti, è necessaria una popolazione scolastica che va dai 500 ai 900 studenti.
“Si parla che alcuni plessi vengano accorpati presso altri Istituti come la “Stefano Pellegrino”, la “ …




Leggi la notizia completa