Raimondo Cerami confermato commissario dell’ex provincia: “Situazione drammatica messi in esubero più di 50 lavoratori”

Raimondo Cerami è stato riconfermato alla guida del Libero Consorzio comunale di Trapani (ex Provincia). La decisione è stata presa dal presidente della Regione, Nello Musumeci,
L’Ente che al pari delle altre ex provincie rischia il default. Nelle scorse settimane aveva visto il suo commissario prendere posizione circa la ventilata attivazione dei doppi turni nelle scuole superiori, visto la dismissione dei locali in affitto che l’ente ha dovuto operare per mancanza di risorse da destinare agli immobili in locazione.
Cerami ha anche richiesto al governo regionale un contributo straordinario di almeno 2 milioni di euro.
Questa grave situazione economica, appena riconfermato Cerami, afferma un comunicato diffuso al Libero Consorzio, ha “…suo malgrado firmato la delibera di esubero del personale riguardante circa 50 unità di personale dipendente assegnato alle attività delegate dalla regione Sicilia. inoltre riguardo il personale precario non si è potuti procedere alla proroga dei contratti per l’anno 2019. …




Leggi la notizia completa