Beccati truffatori a Castelvetrano. Addebitavano abbonamenti e telefoni sui conti di altri

 Un gruppo di amici che per circa un anno ha truffato diverse persone a Castelvetrano. Sedici i cittadini che sarebbero stati truffati.
Sui loro conti erano stati addebitati gli acquisti di telefoni cellulari, e l’attivazione di abbonamenti con gestori di telefonia. Ovviamente i malcapitati erano ignari di tutto. A compiere la truffa un gruppo di persone individuate dalla Polizia di Castelvetrano. Queste le iniziali: T.P. di anni 39, considerato l’ideatore, B.A. di anni 41, G.G. di anni 37 e L.C. di anni 51.
I truffatori utilizzavano dati sensibili degli ignari cittadini. Come ne erano venuti in possesso? Uno di loro svolgeva un’attività commerciale che gli ha consentito di conservare i dati e di attivare abbonamenti e fare acquisti. Il tutto però è stato scoperto e adesso i quattro sono accusati di truffa e sostituzione di persona.




Leggi la notizia completa