Storia del certificato antimafia: per l’economia sana e’ un incubo!

Uno dei settori trainanti della nostra economia è senza dubbio quello agricolo. Nonostante i nostri governanti, negli anni, abbiano stretto accordi scellerati per l’importazione di merci straniere a danno dell’ottimo prodotto italiano, il settore regge, meglio di tanti altri. Ma il bastone tra le ruote in un modo o nell’altro ci deve essere.
Dopo un anno il settore primario si ritrova ad avere a che fare con l’incubo del certificato Antimafia. Certificato che dal 1 gennaio prossimo, tutte le aziende che ricevono aiuti Pac oltre i 5 mila euro dovranno presentare.
Ovviamente Certificato (per ogni singolo pagamento relativo ad una domanda di aiuto pac) che dovrà essere rilasciato dalle Prefetture che, già funzionano poco e male, figuriamoci obbligate a dover evadere richieste comprese tra le 400 e 500 mila.  Un modo come un altro per creare un intasamento dannoso per chi fa un’economia sana favorevole a chi agisce contro …




Leggi la notizia completa