Passeggero assalta l’equipaggio di cabina a 10.000 metri. Caos a bordo di un aereo Thomas Cook

L’uomo è stato quindi ammanettato dopo essersi comportato in modo aggressivo sul volo da Belfast in Turchia  prima di essere trascinato dalla polizia 
REDAZIONE, 30 SET – Una testata all’assistente di volo, l’intervento e il fermo dell’equipaggio di cabina davanti allo sguardo incredulo di oltre cento passeggeri seduti in aereo a 10.000 metri dal suolo e alla fine, una volta a terra, il trascinamento per alcuni metri dell’autore della violenza da parte della polizia turca. Momenti di tensione e di panico giovedì sera a bordo del volo Thomas Cook MT508 da Belfast diretto in Turchia. Alla base del gesto ci sarebbe probabilmente anche un alto tasso alcolico nel corpo del viaggiatore. Secondo diversi testimoni la tensione a bordo è iniziata 45 minuti prima dell’atterraggio all’aeroporto di Dalaman, in Turchia: “Quando l’equipaggio di cabina ha cercato di farlo sedere ha poi iniziato a camminare lungo il corridoio …




Leggi la notizia completa