Venuti e l’addio al vertice del Pd. La crisi infinita del partito in provincia di Trapani

 Le dimissioni di Domenico Venuti, sindaco di Salemi, dalle cariche di dirigenza regionale e da quella di commissario del circolo dem di Marsala non passano inosservate.

Tanti i malumori dentro il partito, che fuoriescono come le lumachine dopo un acquazzone. Venuti scrive una lunga lettera di dimissioni, dove nero su bianco indica l’attuale percorso dem come un percorso sbagliato, completamente lontano dai cittadini, che a ragione ha portato la sconfitta delle ultime competizioni elettorali.

C’è rammarico, ma c’è anche amarezza per come le cose si siano messe e soprattutto anche la speranza di una inversione di rotta, che potesse riportare il dibattito centrale sulle vere problematiche dei cittadini. Pesa, dice Venuti, la sconfitta del 4 marzo scorso e soprattutto non c’è stato il cambio di marcia che ci si aspettava all’assemblea nazionale dem del 7 luglio.

Una serie di concause che hanno portato a lasciare le cariche di responsabilità ma non ancora …




Leggi la notizia completa