Morto un kiter allo Stagnone, testimoni: “Era a faccia in giù verso l’isola di Santa Maria”

Tragica notizia arriva dalla parte Nord del litorale marsalese. Mentre le spiagge ed i moli sono presi d’assalto dai bagnanti, una tragedia si è consumate nelle acque della Riserva dello Stagnone. Un ragazzo è morto mentre praticava kitesurf. Il giovane, non si sa ancora bene come, è annegato e vani sono stati i tentativi di rianimarlo, nonostante l’intervento del 118. Sul posto anche i Carabinieri per ricostruire la dinamica dell’incidente. Continuano ad arrivare testimonianze di quanto accaduto allo Stagnone nel primo pomeriggio: “Kiter hanno trovato il giovane a faccia in giù in acqua e si sono attivati per portarlo a terra e prestargli soccorso – hanno detto alcuni bagnanti della zona -. Non si sa ancora bene cosa è successo, se uno scontro in acqua o un malore”. Momenti concitati che hanno visto sul luogo, oltre all’ambulanza e ai Carabinieri anche la Guardia Costiera.
Il giovane pare si …




Leggi la notizia completa