Marsala, il giovane kiter morto allo Stagnone, le prime immagini

 Ecco le prime immagini dallo Stagnone di Marsala, nella periferia nord della città, che raccontano il tentativo, vano, di salvare la vita al giovane che è morto nel primo pomeriggio di oggi mentre praticava il kite surf.
L’incidente è avvenuto vicino l’isola di Santa Maria. I kiter presenti sul posto smentiscono categoricamente che il giovane, la cui identità non è stata ancora resa nota, sia stato vittima di uno scontro.
“Ce ne saremmo accorti tutti – dicono – e tra l’altro oggi il vento non è tale da creare pericoli in caso di scontro”. E allora cosa è successo? Probabilmente l’uomo ha avuto un malore, è stato soccorso da un altro sportivo polacco (al momento in Capitaneria di porto per essere ascoltato), ed è stato chiamato il 118, ma, come testimoniato da queste immagini, non c’è stato nulla da fare.
Adesso sul posto anche il magistrato di turno. 




Leggi la notizia completa