Belice.it

Il giovane morto allo Stagnone. Lo Curto: “Attivare subito il servizio di idromoto”

 “L’incidente odierno nello stagnone Santa Maria a Marsala con la morte in acqua di un giovane che praticava lo sport Kitesurf rende cogente l’attivazione dei servizio di idromoto finanziato grazie ad un mio emendamento alla legge di stabilità regionale, per il quale attendiamo l’avvio. Mi chedo se all’interno dello stagnone di Marsala esista un piano di salvataggio e sollecito in tal senso il Libero consorzio di Trapani e gli altri enti preposti ad essere solerti. Ho
voluto fortemente il finanziamento del servizio Idromoto proprio per evitare le morti in acqua. Mi farò promotrice di un tavolo tecnico tra Regione, Seus e Coni affinché non si perda ulteriormente tempo a garanzia delle vite umane e di chi nell’acqua per lo sport o il tempo libero può rischiare tragici incidenti. La Sicilia deve essere all’altezza di un servizio di emergenza urgenza anche per il mare”. Lo …




Leggi la notizia completa