Marsala: due bimbi affetti da favismo, il sindaco emette i divieti di coltivazione e vendita fave, piselli e fagioli

Il sindaco di Marsala ha emesso un’ordinanza riguardante una patologia comunemente denominata “Favismo”. Nel provvedimento sindacale si legge che una cittadina marsalese, abitante in vicolo Paestum, nei pressi del Comando dei Carabinieri in contrada Casabianca, ha dato comunicazione ai competenti uffici del Comune lilybetano – allegando apposita certificazione medica – che ai propri figli, di tenera età, sono stati riscontrati gli effetti di tale particolare patologia. La signora ha richiesto al sindaco di emettere un provvedimento ad hoc. Alberto Di Girolamo, accogliendo la richiesta della mamma dei due minori, ha stabilito “… il divieto immediato di coltivazione di fave, piselli e fagioli nel raggio di 300 metri in linea d’aria dall’abitazione di vicolo Paestum”. Il medesimo divieto è stato esteso al luogo abitualmente frequentato da uno dei bambini, ovvero alla Scuola Materna di contrada Casabianca.
“Eventuali coltivazioni in corso appartenenti alla specie vietata – si legge nell’ordinanza – debbono immediatamente cessare a …




Leggi la notizia completa