Colpo al clan di Messina Denaro, il plauso della politica

Il mondo politico si appresta alle prime dichiarazioni su quanto accaduto ieri. La Direzione Investigativa Antimafia di Palermo, in sinergia con la Polizia di Stato ed i Carabinieri, ha inferto un duro colpo al sistema mafioso che fa capo al superlatitante Matteo MESSINA DENARO. Pare che sia stato scongiurato il rischio di una imminente nuova guerra di mafia tra i clan trapanesi. L’operazione “Anno zero” ha consentito l’arresto di 21 presunti affiliati alle famiglie mafiose di Castelvetrano, Campobello di Mazara e Partanna: da oggi nella provincia di Trapani si respira una buona dose di quel “fresco profumo di libertà” di cui amava parlare il compianto Paolo Borsellino.  A tal fine, il Coordinamento provinciale di Trapani di Diventerà Bellissima, guidato dall’avvocato marsalese Paolo Ruggieri, in un comunicato inviato agli organi di stampa, esprime “… vivo compiacimento alle Forze dell’ordine ed ai Magistrati che hanno portato a termine tale importante …




Leggi la notizia completa