Due giovani di Castelvetrano bloccati dai carabinieri dopo un inseguimento

Continuano in maniera serrata i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo. La scorsa domenica, sono stati deferiti due soggetti di Castelvetrano di anni 34 e 30, per i reati: false dichiarazioni sulla identità o su qualità personali proprie o di altri e l’inosservanza di provvedimenti dell’autorità.
I due uomini durante un posto di controllo dei Carabinieri in Via Archi, nel quartiere di Mazara due, al fine di eludere i controlli, si davano a precipitosa fuga a piedi, ma dopo un breve inseguimento, sono stati bloccati dal personale operante ai quali hanno tentato invano di fornire oralmente false generalità, ma i due volti ormai familiari ai Carabinieri del luogo, non hanno affatto convinto tanto da decidere di approfondire la vicenda.

All’esito degli approfondimenti, infatti, i militari hanno riscontrato che i due uomini, erano gravati da un provvedimento del giudice che impone loro di rimanere nel comune di …




Leggi la notizia completa