Mazara. Tre tonnellate di pesce sequestrato, mille chili distrutti

 

REDAZIONE, 31 MAR – Tre tonnellate di pesce sono stati sequestrati dalla Capitaneria di Porto a Mazara del Vallo. L’operazione è stata coordinata dal centro di controllo area pesca di Palermo.

I controlli sono scattati sui motopesca e sui depositi del pescato. Per quattro titolari dei magazzini sono scattate sanzioni per commercializzazione e detenzione di prodotti ittici scaduti, mentre a carico di un comandante di un peschereccio è stata contestata l’irregolare registrazione delle catture.

Complessivamente le multe sono state di 11 mila euro. Una tonnellata di pesce scaduto è stata distrutta, le altre due tonnellate dovranno essere controllate dai veterinari dell’Asp di Trapani.
[fonte: blogsicilia]




Leggi la notizia completa