Una lettrice ci scrive sullo stato di abbandono del Cimitero urbano

Mi chiamo Fernanda Stella e avendo purtroppo perduto mio fratello in giovane età, frequento giornalmente il cimitero di Marsala. Ho sempre guardato con occhio particolare lo stato di abbandono del nostro cimitero, ho notato il menfreghismo degli addetti, ho subito furti di fiori ed oggetti vari e nonostante le mie lamentele nulla è stato fatto. Finalmente il Comune di Marsala con un avviso del 24 gennaio 2018, emesso dall’ufficio cimiteriale del Comune stesso, ci comunica che devono essere rimosse le tendine che in molti loculi proteggono dalle intemperie lo stesso monumentino funerario, tendine poste con sacrificio dai parenti dei defunti.

La domanda che mi sorge spontanea, visto che si fa riferimento al decoro cimiteriale, è la presenza delle tendine e non invece la sporcizia, il degrado, lo stato di abbandono le tombe abbandonate da cui fanno capolino le casse dei defunti, la caduta di strutture murarie che spesso e volentieri mettono …




Leggi la notizia completa