2,5 kg di hashish nel giubbotto, arrestato 30enne mazarese di origini tunisine

Continuano i controlli da parte dei Carabinieri di Mazara del Vallo, impegnati in questo periodo nel contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti
Il giorno dopo l’importante operazione di servizio portata a termine dai Carabinieri del Comando Compagnia di Mazara del Vallo, con il maxi sequestro di 2,5 kg di hashish, nella giornata di ieri è stato tratto in arresto OTHOMANE Mansour, trentenne di origini tunisine nato e cresciuto a Mazara del Vallo, trovato in possesso di circa 200 gr. di hashish.
L’hashish, che può contenere fino al doppio del principio attivo contenuto nella Marijuana, era suddivisa in due panetti, pronti ad essere ulteriormente suddivisi e confezionati per la cessione e lo spaccio.
Il giovane, controllato all’interno di una nota sala giochi insieme ad altri soggetti, veniva sorpreso con la droga all’interno del giubbotto.
L’ingente quantitativo di stupefacente trovato, nonché il rinvenimento di dosi già preconfezionate, lascia …




Leggi la notizia completa