Scoperto maxi archivio telematico di materiale pedopornografico: 39 denunce, 2 arresti in 15 regioni

REDAZIONE, 10 FEB – Sono 39 i denunciati per detenzione e diffusione di materiale pedopornografico, nell’ambito di una complessa operazione coordinata dal Centro Nazione di Contrasto alla Pedopornografia Online del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma, che ha condotto all’individuazione di coloro che hanno costituito, divulgato e implementato l’archivio digitale “La Bibbia 3.0”.
L’attività di indagine, nata da alcune segnalazioni presentate presso la Sezione Polizia Postale di Salerno e il Compartimento di Catania, ha permesso di ricostruire forme e modi di gestione di questo spazio virtuale che, oramai, giunto alla versione “La Bibbia 5.0”, costituiva un maxi archivio telematico contenente migliaia di fotografie e video ritraenti donne, prevalentemente adolescenti, in atteggiamenti sessualmente espliciti. Le immagini erano catalogate con specifiche chiavi di ricerca per agevolare la consultazione e, in alcuni casi, erano riportati anche elementi utili ai fini dell’identificazione del soggetto ritratto.
Dalle investigazioni, è emerso che l’archivio …




Leggi la notizia completa