Fake news, falsità e democrazia

 di Leonardo Agate – “Fake news” vuol dire, tradotto dall’inglese in italiano, notizia falsa. Se di tutte le fake news che vengono giornalmente scritte sui giornali o sentite alla televisione o mandate nell’etere tramite Internet, si dicesse che sono bufale o balle, ci capiremmo meglio, almeno noi italiani, che siamo la maggioranza, che non conosciamo l’inglese. Ma dire: fake news invece che falsità o balla fa più “figo”, e dà l’impressione che chi usa la locuzione straniera ne sappia più di coloro che non conoscono quella lingua.
Non è che tutti quelli che discorrono di fake news fanno riferimento al contenuto della notizia o abbiano realmente accertata la sua falsità. No, semplicemente è di moda parlare anglitaliese. Per i politici è anche utile, perché riescono a confondere meglio le loro banalità, creando maggior confusione. Così, i politici, in queste ultime settimane, per tutelarsi dalla balle che …




Leggi la notizia completa