A Castelvetrano un orto che profuma di “speranza”

Sono già diverse le famiglie e le associazioni che hanno sposato il progetto della fattoria “VitAttiva Bio” di Castelvetrano. L’idea è tanto semplice quanto preziosa. Rendere produttivo un Bene Comune che un tempo era in mano alla mafia.
Da questo terreno, che si trova lungo la strada per Triscina di Selinunte, si raccolgono ortaggi e piante officinali grazie al finanziamento dalla Fondazione “Con il Sud” ed il prezioso impegno del CRESM e della cooperativa Il Girasole.
La notizia ha attirato l’attenzione anche del Ministro Maurizio Martina che proprio negli scorsi giorni, ha elogiato attraverso il web l’iniziativa: “La mafia va combattuta ogni giorno. Su ogni fronte – ha scritto Martina – È una battaglia complessa che richiede tempo e determinazione, ma non impossibile. La bellissima storia di Fattoria VitAttiva Bio, dimostra che tocca a ognuno di noi impegnarsi per costruire un futuro di legalità, solidarietà, speranza.”
Circa 2500mq di …




Leggi la notizia completa