Claudio Fava: “La sinistra torna all’Ars. Adesso viene il bello”

 Da dove cominciamo? Dal bicchiere mezzo pieno (per molti, attorno a me, pieno e basta)? La Sinistra torna alla Regione dopo undici anni di esilio. Ci torna in nome di un progetto che da qui vuol rimettere fondamenta, guardare al paese, dimostrare che in politica la coerenza è una risorsa, non una zavorra. Torniamo per fare opposizione al governo del centrodestra e sappiamo, e promettiamo, che sarà un’opposizione rigorosa, di merito, di proposta, di vigilanza. Torniamo per affrancare le nostre battaglie politiche dalle paludi dell’ARS, per riproporle con forza anche fuori dai palazzi, ad una discussione quanto più possibile larga e condivisa. Torniamo alla Regione soprattutto per fare: perché anche dai banchi dell’opposizione si fa, molto, e ci si prende cura dei diritti di tutti.
Poi c’è il bicchiere mezzo pieno: nostro, e mio. Non andremo a governare la Sicilia. Il dato elettorale è avaro, ingeneroso, …




Leggi la notizia completa