Belice.it

Viaggi migranti verso coste siciliane, nuove prove contro eritreo sotto processo per tratta

Contatti con trafficanti di uomini libici e un ruolo attivo nell’organizzazione dei viaggi di migranti verso le coste siciliane: sono gli elementi d’indagine nuovi che, per i pm di Palermo, confermerebbero che l’eritreo sotto processo per tratta, arrestato ed estradato dal Sudan nel 2015, è quello che per anni hanno cercato. Nessun errore di persona, come sostengono i legali dell’africano imputato davanti alla corte d’assise di Palermo.

Che si chiami Mered Medhanie Yedhego o, come ritenuto dai difensori, Mered Tasmafarian Behre, in cella dal 23 maggio 2016, ne sono certi i pm, c’è uno dei più importanti e spietati trafficanti di uomini dell’Africa.

Gli elementi nuovi che consoliderebbero il quadro accusatorio arrivano dopo una attività integrativa d’indagine partita dall’analisi del cellulare sequestrato all’eritreo al momento dell’arresto. In 100 pagine, depositate agli atti del processo, la Mobile e lo Sco illustrano le nuove prove che servono alla Procura a contestare all’imputato due ulteriori episodi di …




Leggi la notizia completa