Il dopo elezioni in Sicilia. Con il Rosatellum il centrodestra vince dappertutto

Una simulazione: con i voti che ha preso domenica, alle prossime elezioni politiche, applicando la nuova legge elettorale, il “Rosatellum”, il centrodestra vincerà in Sicilia dappertutto. Una versione aggiornata del famoso 6 1 a 0 del 2001. 
Le elezioni delle prossima primavera come quelle del 2001, quando la coalizione guidata da Silvio Berlusconi portò a casa tutti i collegi uninominali dell’isola, nel famoso 61-0? In base a una simulazione dell’Istituto Cattaneo, se gli elettori votassero alle politiche come hanno fatto alle regionali, il centrodestra porterebbe a casa quasi tutti i collegi (dove è eletto il candidato che ottiene anche solo un voto in più): potrebbe finire 19 a 1, con il Movimento 5 Stelle che riesce a vincere solo a Siracusa.
Questo accadrebbe «se gli stessi elettori siciliani che si sono recati ai seggi domenica scorsa per le elezioni regionali congelassero le loro preferenze e votassero allo stesso modo anche in occasione delle prossime politiche». Un « …




Leggi la notizia completa