A Marsala errori negli avvisi inviati a numerosi cittadini per il pagamento dell’Ici e dell’Imu: LA DENUNCIA DELLA CGIL

Il segretario Genco “Inseriti anche immobili inesistenti. Chiediamo al Comune l’annullamento delle cartelle e un’attenta verifica”
 TRAPANI 10 NOV –  Immobili inesistenti o venduti da parecchi anni e attributi ai proprietari precedenti. Sono alcuni dei macroscopici errori riscontrati negli avvisi di accertamento per il pagamento dell’Ici e dell’Imu 2011-2012, inviati dal Comune ai cittadini marsalesi. A intervenire è la Camera del lavoro di Marsala che dopo le segnalazioni dei contribuenti, cui è seguita una analisi delle cartelle attraverso l’archivio dell’agenzia delle entrate settore catasto urbano, ha constatato la presenza di numerosi errori inseriti negli avvisi.
Alcuni immobili sono, infatti, stati inseriti due volte con il foglio e le particelle uguali, ma con sub differenti e totalmente inesistenti o, ancora, figurano immobili inseriti in particelle soppresse da diversi anni o già venduti ma assegnati agli ex proprietari.
“Per evitare ulteriori problemi ai contribuenti – dice Piero Genco segretario …




Leggi la notizia completa