Scrive Vincenzo Pantaleo sulle elezioni regionali

La nave della politica muove a grandi tappe verso le prossime elezioni regionali siciliane.
Nel Pd un ruolo centrale lo ha avuto, nel bene e nel male, Leoluca Orlando: confermato per l’ennesima volta sindaco di Palermo, dopo avere attraversato innumerevoli stagioni politiche sempre in bilico tra partecipazione organica al centrosinistra e pulsioni movimentiste, ad Orlando è stato chiesto di destrutturare il partito in direzione della nuova frontiera rappresentata dal “civismo”, attesa la difficoltà di proporsi agli elettori in modo tradizionale.
La sua era una delega quasi in bianco, dalla quale è uscita non senza difficoltà la candidatura del Rettore dell’Università di Palermo.
Non a caso le esternazioni del Prof. Micari si sono caratterizzate fin da subito per moderazione ed equilibrio: nessun punto di rottura traumatica con l’azione del governo Crocetta ma certamente un cambio di marcia, atteso che, come tutte le esperienze, anche quella appena passata ha …




Leggi la notizia completa