Marsala e le strade al buio: basta!

Un incrocio e una strada al buio, un’auto ferma, uno scooter o quello che rimane a terra e a qualche decina di metri di distanza il corpo di un giovane senza vita. Una scena che troppe volte abbiamo visto sulle strade marsalesi. Un dolore straziante, una fotografia terribile che difficilmente dimenticheranno gli automobilisti di passaggio, i carabinieri e i soccorritori chiamati subito dopo l’incidente costato la vita, venerdì scorso, al diciassettenne Vito Di Girolamo. E non lo dimenticherà facilmente nemmeno l’uomo di 76 anni che era alla guida dell’auto che si è scontrata con lo scooter del ragazzo.
Uno strazio e una sofferenza che non si possono spiegare a parole, quelle vissute dai genitori, nonni, cugini e amici di Vito, un dolore che nessuno mai dovrebbe provare nella vita, perché alla morte per cause naturali, forse, ci si può anche abituare ma a quella causata da un …




Leggi la notizia completa