Serie C. Trapani stenta contro una Casertana operaia. Reginaldo al 93′ suggella vittoria

Vittoria di misura per il Trapani, mettendo per larghi tratti della gara alle corde una laboriosa Casertana. Al “Provinciale” battuta in “zona Cesarini” la Casertana per due reti a una.
Pronti via e campani al primo affondo vanno avanti nel punteggio dopo tre giri di lancette. Fa tutto Finizio che crossa per Alfageme che ha tutto il tempo per concludere a rete. 
Dopo un debole tentativo di Marras nei primi minuti, il Trapani vuole avere la forza di reagire. La Casertana, dal canto suo, subisce gli attacchi dei locali, pulendo l’area di rigore con continui rinvii imprecisi. Al 34′ Evacuo, incuneatosi in area, viene sprofondato da Polak. E’ rigore. Lo stessa punta, però, si fa neutralizzare il penalty dall’estremo difensore rossoblu Cardelli.
Ad apertura di secondo tempo (al 58′) il tecnico aretino Alessandro Calori si “gioca” la carta Minelli (l’ex Fiorentina fresco di convocazione nella Nazionale Under 20). Gli fa posto …




Leggi la notizia completa