Coppa Italia, Palermo fuori con onore: i rosa eliminati ai calci di rigore

Palermo fuori dalla Coppa Italia, ma testa alta. I rosanero escono soltanto dopo la lotteria dei calci di rigore, che premia il Cagliari, ma soprattutto dopo una grande prestazione nei 120 minuti di gioco. Dal dischetto sono fatali gli errori di Jajalo, che calcia fuori, e di Aleesami autore però di una gara positiva.

Eroi rossoblù dal dischetto, invece, Cragno (un penalty parato) e Cossu, autore del tiro dal dischetto decisivo.

Una partita molto equilibrata con il Cagliari bene per quasi un’ora con occasioni su piedi e testa di Farias e Faragò. Poi a segno ci va Joao Pedro proprio prima dell’intervallo. Verticalizzazione di Cigarini, bello l’assist di Barella, preciso il destro del brasiliano ex rosanero che va a piazzare la palla sul secondo palo.

Nella ripresa, dopo che Faragò fallisce il colpo del ko, entra in scena il Palermo. Proprio da un errore di Faragò nasce invece il pari del …




Leggi la notizia completa