Mafia, “Eden 2” appello: conferma 11 condanne, sconti di pena. Assolto Fontana.

 La quarta sezione della Corte d’appello di Palermo ha confermato, seppur con alcuni sconti di pena, le condanne (11) inflitte in primo grado dal gup Fernando Sestito nel processo con rito abbreviato scaturito dall’operazione antimafia “Eden 2” (16 arresti il 19 novembre 2014).
Nel dicembre 2015, il gup Sistito inflisse 10 anni e 10 mesi di carcere ciascuno al palermitano Girolamo “Luca” Bellomo, marito di una nipote del boss latitante Matteo Messina Denaro, e al castelvetranese Rosario Cacioppo.
Condannati pure Leonardo Cacioppo (8 anni e 9 mesi), Ruggero Battaglia (8 anni), Giuseppe Nicolaci e Salvatore Vitale (6 anni e 8 mesi), Salvatore Marsiglia (6 anni), Salvatore Lo Piparo e Benito Morsicato (2 anni), Marco Giordano (1 anno e 6 mesi) e Giovanni Ligambi (1 anno e 2 mesi).
Giuseppe Fontana, assolto, in primo grado, è stato assolto anche in appello. In primo grado fu assolto anche l’ex consigliere comunale castelvetranese Calogero “Lillo” Giambalvo, la cui posizione è stata, poi, stralciata. Sarà, quindi, processato a parte.
Adesso, …




Leggi la notizia completa