Comune Catania, il Consiglio approva la rimodulazione dei mutui

Il Consiglio comunale di Catania ha approvato nella seduta di ieri sera la delibera sulla rinegoziazione dei mutui concessi dalla Cassa depositi e prestiti. L’atto, presentato dall’assessore al Bilancio Salvatore Andò, è passato con 18 voti favorevoli, 2 contrari e 5 consiglieri astenuti sui 25 presenti.

La Cassa depositi e prestiti ha dato ai Comuni la possibilità di aderire, entro il 30 maggio, all’offerta di un allungamento del periodo di ammortamento dei mutui di due anni.

“L’iniziativa – ha detto Andò – è stata sollecitata dagli amministratori locali e anche dal sindaco Bianco, che è presidente del consiglio nazionale dell’Anci, e permette di liberare risorse importanti per le città. La circolare 1287 del 12 aprile prevede la rinegoziazione in particolare di quei mutui il cui ammortamento va oltre l’anno 2021 e con un debito residuo pari o superiore ai 10 mila euro”.

L’Amministrazione ha fatto una ricognizione e individuato 219 mutui che rientrano nei criteri fissati dalla Cdp, che richiede, …




Leggi la notizia completa