Primarie Pd, Renzi ampiamente in testa ma polemiche, accuse di brogli e voto annullato a Gela

Il dato di affluenza ai gazebo è molto più basso del 2012, hanno votato circa 800mila persone in meno. Ma è decisamente più altro di quanto non ci si attendesse. Il voto rasenta i due milioni di elettori scongiurando un possibile flop. Da qualunque lato la si guardi non è una disfatta di votanti anche se non c’è da guioire ma un successo rispetto alle proporzione che ci si attendeva. Per Renzi probabile una vittoria ampia con Orlando che però raggiunge cifre rispettabili che nelle prime proiezioni stanno intorno al 20%.

Ma a prescindere della scontata vittoria renziana e dall’altrettanto scontato calo di votanti, il dato è quello delle polemiche. Accuse di brogli e di voti irregolari un po’ dappertutto. Fa clamore il caso di Gela, la città del Presidente della Regione, dove il voto è stato annullato dalla commissione nazionale per il congresso. La notizia è stata comunicata all’unione provinciale del …




Leggi la notizia completa