Cresce la passione dei turisti per le aziende vinicole siciliane

Cresce in Sicilia il turismo legato al vino. Le aziende di Assovini Sicilia, riunite nel catanese per ‘Sicilia en Primeur’ a Radicepura, hanno registrato nel 2016 un incremento di turisti del 35%, accordi con operatori turistici nel 62% dei casi, attività ricettiva alberghiera per il 40% e ristorativa per il 69%.
Numeri che dimostrano il valore del lavoro svolto dall’associazione nella promozione e nella valorizzazione delle unicità del vino siciliano. La media di visite nelle aziende vinicole di Assovini Sicilia, il club delle aziende vitivinicole siciliane che racchiude l’87% dell’imbottigliato siciliano, è di circa 4.000 persone l’anno contro le 200 di 15 anni fa.
Dunque l’enoturismo è un valore aggiunto per i marchi siciliani e offre nuovi spazi di lavoro e di sviluppo. Per il presidente Francesco Ferreri nel 2015 l’enoturismo siciliano ha registrato il 55% di presenze di italiani e il 45% di stranieri. Il 98% degli addetti delle aziende vinicole parla una lingua straniera, nel 96% delle cantine sono stati realizzati …




Leggi la notizia completa