Rifiuti, CGIL: previsti tagli, in provincia di Trapani 73 posti di lavoro in meno

“I piani di intervento presentati da alcuni comuni della provincia di Trapani e approvati dalla Srr Trapani Nord, non tengono conto della salvaguardia dei posti di lavoro e tanto meno del mantenimento dei servizi, prevedono tagli di risorse che porteranno ad avere 45 posti in meno solo ad Alcamo, 10 a Custonaci, 8 a Paceco e altri 10 a Calatafimi”.
A lanciare così l’allarme è Rosanna Grimaudo, Responsabile del presidio Fit Cisl Trapani, che ieri ha partecipato all’incontro fra i sindacati e il sindaco del comune di Alcamo, sui piani di intervento della gestione della raccolta rifiuti per la Srr Trapani Nord stilati dai comuni pronti ad indire le gare.
“Non ci risulta il via libera della Regione sul piano di ambito della Srr e nonostante ciò i comuni sono pronti a indire le gare; inoltre è stato evitato il confronto con i sindacati e non è stato nemmeno preso in considerazione …




Leggi la notizia completa