Fondi comunitari nella Sanità, significativi gli interventi del PO Fesr nel sistema regionale

Fondi comunitari nella Sanità, significativi gli interventi del PO Fesr nel sistema regionale. Questo è emerso nel corso di un convegno tenutosi all’Albergo delle povere di Palermo, organizzato dal Dipartimento Programmazione della Regione Sicilia.
 “Ben 170 – aggiunto Gucciardi – sono stati i progetti realizzati o in fase di completamento. I principali: il nuovo ospedale di San Marco in Librino e centro di eccellenza ortopedico  (151 milioni e 771 mila euro), l’ospedale di Mazara del Vallo (30 milioni e 566 mila), la ristrutturazione degli edifici dell’Ismett con il progetto Cuore (17 milioni e 500 mila), il sistema di tomoterapia dell’ospedale Civico di Palermo (4 milioni e 646 mila), la rete regionale clinico-biologica per la medicina rigenerativa, con capofila Villa Sofia-Cervello (4 milioni e 375 mila) e l’acquisizione di tecnologie di alta specializzazione per il Centro neurolesi Bonino Pulejo di Messina (un milione 673 mila). Ma abbiamo anche finanziato pet, radioterapie e alte tecnologie  in tutte le provincie dell’isola. …




Leggi la notizia completa