Le polemiche sui vitalizi e le pensioni dei parlamentari

di Leonardo Agate – I film e le sceneggiate di Fantozzi sono rimasti celebri per la paradossalità delle situazioni, che avevano un fondo di verità. Si rideva a crepapelle. Qualcosa di simile sta avvenendo con la questione dei vitalizi e delle pensioni dei parlamentari.
I pentastellati hanno presentato al Parlamento la proposta di abolire quelle norme interne di Camera e Senato, che permettono di avere una pensione ai parlamentari che hanno maturato quattro anni e sei mesi di mandato.

Il Fatto Quotidiano ha raccolto duecentomila firme sotto un documento che chiede l’abolizione dell’anomala pensione. Per fare quello che chiedono i pentastellati e i sottoscrittori del documento del Fatto Quotidiano, mandato al Parlamento, non é necessario affrontare l’arduo iter di un disegno di legge, ma basta modificare alcune norme interne della Camera e del Senato.
Resterebbero fuori, dall’auspicata modifica, i diritti acquisiti dai parlamentari precedentemente al 2012, anno in cui cessò il …




Leggi la notizia completa