Comuni, Ancisicilia: “Situazioni di grave disagio, gestione rifiuti rimane maggiore criticità”

“Nei comuni siciliani, nelle ultime settimane, si stanno verificando situazioni di grave disagio dovute ai troppi elementi di incertezza derivanti dall’attuazione di leggi della Regione Siciliana. Nei giorni scorsi avevamo già lanciato, divulgando i dati di una nostra indagine, un allarme circa le conseguenze dell’assenza di figure apicali in diverse decine di comuni siciliani. Questo appello è stato raccolto dal presidente dell’Associazione nazionale, Antonio Decaro, ma non possiamo nasconderci che in Sicilia la situazione presenta criticità maggiori e problematiche diverse”.
Lo hanno detto Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, rispettivamente presidente e segretario generale dell’AnciSicilia, che aggiungono: “Negli altri comuni italiani non si registrano, infatti, né il fenomeno del precariato né le difficoltà derivanti dalle procedure collegate alle proroghe e alle stabilizzazioni in base alla legge regionale n.27 del 29 dicembre 2016. Su questo, infatti, gli amministratori locali non possono accontentarsi della mancata impugnativa da parte del Governo …




Leggi la notizia completa