Quanto “costa” il morso di un cane, oltre 90.000 euro di risarcimento

Un morso di un cane può costare molto caro. Ben 90.000 euro così come stabilito dal Tribunale Civile di Trento per il quale a risponderne dei danni è il proprietario.

Un cane di grossa taglia tenuto al guinzaglio ma senza museruola che ha morso alla mano una donna. I sanitari dovettoro apportare trenta punti di sutura.

Sul caso, esaminato a Sentenza emessa dalla dott.ssa Annalisa Gasparre, redattrice della rivista giuridica “Persona e Danno” ed esperta di diritti animali, si era dovuta altresì vagliare la versione fornita  dal proprietario dell’animale non coincidente, però, con quella fornita sia dalla vittima che dai testimoni. Un fatto, quest’ultimo, che ha ovviamente pesato sull’esito del contenzioso ma sul quale il Tribunale ha voluto rimarcare come del fatto lesivo deve rispondere il solo convenuto. Questo sia per l’incontestata relazione d’uso con il cane (potendosi questa ravvisare anche per il solo fatto di avere l’ …




Leggi la notizia completa