Cessione Bcc “Grammatico” alla “Don Rizzo”: Codici tutelerà i diritti dei soci

Alcuni soci della banca di credito cooperativo di Paceco “Sen. Pietro Grammatico” hanno dato mandato all’avvocato Vincenzo Maltese, segretario dell’associazione di consumatori e utenti CODICI, di intraprendere ogni azione utile finalizzata alla tutela dei propri diritti. I soci della banca sono infatti preoccupati per la loro sorte dopo che sarà effettuata l’operazione di cessione d’azienda con la BCC Don Rizzo di Alcamo.“Desideriamo sapere – spiega Vincenzo Maltese – che tipo di operazione tecnica sta ponendo in essere la banca di credito cooperativo “Sen. P.Grammatico”, se la qualità di socio permanga o meno anche dopo la cessione dell’azienda (o fusione per incorporazione), a quanto ammonta oggi il valore nominale delle azioni sottoscritte dai soci , quale sia la reale consistenza aziendale e il patrimonio netto del Credito Cooperativo di Paceco e infine quali azioni verranno messe in campo per tutelare i 1500 soci della Banca”.
L’Avvocato Maltese ha quindi diffidato la BCC di Paceco “a porre in essere ogni azione utile finalizzata a tutelare sia i soci che i risparmiatori”. “Vogliamo verderci chiaro, il precedente della BCC aretusea, i cui vertici sono attualmente sotto procedimento penale a Siracusa, ci impone di chiedere chiarezza sulle operazioni poste in essere in questi giorni” , conclude il legale.
The post Cessione Bcc “Grammatico” alla “Don Rizzo”: Codici tutelerà i diritti dei soci appeared first on Itaca Notizie.




Leggi la notizia completa