A Marsala prorogato di un mese il pagamento del canone acqua

 Prorogata al prossimo 30 settembre la scadenza per il pagamento del canone acqua. È quanto ha stabilito l’Amministrazione Di Girolamo preso atto della relazione del Servizi Idrico Integrato nella quale è stato comunicato il ritardo nel recapito ai cittadini dei bollettini di pagamento. In pratica, i ripetuti atti vandalici all’Ufficio Acquedotto di contrada Amabilina – con furti di computer e fascicoli – hanno causato la ricostruzione anagrafica dell’utenza marsalese, il controllo dei dati e degli importi, nonchè la ristampa dei bollettini. Molti di questi, infatti, sono pervenuti a domicilio da qualche giorno e riportano la scadenza 30 agosto. Da qui la decisione dell’Amministrazione comunale di prorogare di un mese – al 30 settembre, quindi – il termine di pagamento dell’acconto del canone idrico 2016. Ovviamente, senza alcun aggravio per gli utenti.




Leggi la notizia completa