Conclusi gli stage degli alunni del "Ferrara" di Mazara

 Nei primi giorni del mese di luglio si è conclusivo il percorso “Stage” dei progetti “Scuola e Impresa: uno sguardo al futuro” e “Dai banchi di scuola alle aziende ristorative e termiche” organizzato dall’Istituto d’Istruzione Superiore “F. Ferrara” di Mazara del Vallo in convenzione con “Il Baglio Basile”, “Hotel Visir Resort”, “Hotel D’Angelo Palace”, “Ordine dei Dottori Commercialisti”. Il percorso ha consentito a 40 alunni delle classi 4^ selezionati dall’Istituzione scolastica di svolgere uno stage professionalizzante di 80 ore nei vari settori tra Booking, Ricevimento, Reception, Amministrazione, cucina e sala.
In particolare il Baglio Basile & Welness ha dato a 12 stagisti l’opportunità di lavorare, e fino a settembre, con la formula del Tirocinio estivo e il riconoscimento di una Borsa di studio pari a € 400,00 mensili.
Il Dirigente Scolastico Licia Ingrasciotta, i tutors dei progetti Prof.ssa Benedetta Corrao per la sezione Turismo, il Prof. Piero De Vita per la sezione Sistemi Informativi Aziendali (SIA) e la Prof.ssa Daniela Catalano per le sezioni Cucina, Sala e Manutenzione, esprimono grande soddisfazione per il successo del percorso didattico-professionale che vede sempre più ridotto il “Gap” tra il mondo del lavoro e la Scuola.
Il Dirigente Scolastico precisa, inoltre, che altri 200 alunni delle classi 3^ hanno partecipato al percorso di Alternanza Scuola-Lavoro, voluto dal governo Renzi con la legge 107 (c.d. “La Buona Scuola”), presso alcuni Studi di Consulenza fiscale, aziende del territorio e anche fuori Regione che hanno prontamente aderito alle richieste della scuola mettendo a disposizione degli studenti la propria struttura ed esperienza professionale.
Gli alunni hanno partecipato allo stage con entusiasmo e serietà, soddisfatti di aver potuto mettere in pratica quanto appreso in classe e di aver consolidato le conoscenze attraverso l’attività lavorativa, ricevendo anche significativi apprezzamenti per le nuove competenze acquisite.




Leggi la notizia completa